A cosa serve una visita specifica

La nostra schiena è il fulcro del movimento del nostro corpo. Troppo spesso la utilizziamo in modo inadeguato e non le prestiamo sufficiente attenzione, come invece faremmo con una automobile costosissima che in verità è l'unica che mai potremo possedere. Queste disattenzioni, negligenze e movimenti errati ripetuti sono la causa del mal di schiena e se non eliminati determinano la degenerazione della struttura e la limitazione progressiva delle possibilità di muoversi. Molte volte si pensa allora all’ intervento chirurgico, che sia ben chiaro non è una risoluzione ma un estremo tentativo di rimedio.

Il mal di schiena abitualmente si presenta in episodi ripetuti e spesso si pensa che tamponando il dolore con l'utilizzo di antidolorifici si possa ritornare alla vita normale, non chiedendosi il perché il mal di schiena sia iniziato o sia riapparso. Senza comprendere quali siano i meccanismi e i movimenti infortunanti, senza rimuovere questi fattori dalle nostre abitudini il mal di schiena ritornerà a colpire.

Lo scopo dell’Atlas è rimuovere il dolore in primis, ma è inoltre istruire il proprio paziente su come restare e aumentare la sua salute, in modo che si possa rimpossessare delle piene funzionalità del proprio corpo.

LA VISITA

Il sistema medico è tristemente inadeguato nella gestione del mal di schiena. Alla maggior parte dei pazienti, non viene prescritta la strategia più importante per sbarazzarsi del mal di schiena. Questa strategia risiede nella conoscenza e nella comprensione della propria condizione, che sono necessarie per diventare la miglior guida di se stessi. Tipicamente i pazienti ricevono una visita di 10 o 15 minuti che semplicemente non è sufficiente per diagnosticare le cause di un mal di schiena.

La persona rimane frustrata e senza un'idea chiara, lasciata senza alcuna risposta su quali movimenti/ comportamenti dovrebbero essere eliminati per diminuire la causa del suo mal di schiena. Non riceve alcuna guida su cosa sia necessario per costruire le basi di un movimento privo di dolore.

Presso il nostro centro forniamo una valutazione dettagliata, che molto spesso raggiunge la durata di 3 ore, questo perché ci rendiamo conto che la schiena rappresenta il fulcro di tutti i movimenti del corpo umano.

INDIVIDUAZIONE CAUSA SPECIFICA DEL PROBLEMA

Nella prima parte della visita verranno identificati tutti gli agenti provocatori comprese le posture, i movimenti, le sollecitazioni e i carichi che causano il dolore. Verranno inoltre identificati tutte le parti anatomiche specifiche che hanno subito dei danni.

Questa indagine minuziosa ci porta ad avere un quadro completo che ci guida nell'istruire i pazienti a muoversi in maniera corretta ed evitare quei movimenti responsabili della creazione del problema e a costruire poi un programma di esercizi specifico, diverso per ogni persona, che rende il paziente più forte e resiliente in maniera tale da non avere ricadute.

RENDERE IL PAZIENTE CONSAPEVOLE

Rendere il paziente più consapevole in virtù di una più approfondita comprensione del proprio corpo, di quali sono i movimenti errati e quali comportino dolore alla schiena è fondamentale.

Utilizzando la conoscenza acquisita dalla valutazione, i pazienti potranno:

  1. Rimuovere le cause scatenanti il dolore;
  2. Creare le basi per un movimento senza dolore. L’obiettivo è di identificare e seguire un approccio che sia efficace per loro e per le loro uniche cause del mal di schiena.

FASE DI CURA

Una volta trovate tutte le parti anatomiche coinvolte e tutti gli agenti provocatori ed avere reso il paziente consapevole dei propri deficit, sarà necessario attuare un programma di trattamento che comprenda:

  • Trattamento manuale per poter rimuovere parte della sintomatologia dolorosa.
  • Rimozione degli agenti scatenanti dai movimenti delle attività di vita quotidiana, tramite la pratica dell'igiene spinale (ogni persona è differente ed il nostro centro fornisce delle istruzioni specifiche per ogni categoria di dolore).
  • Insegnamento di tecniche di movimento alternative ai movimenti abituali, per compiere i gesti della vita quotidiana in maniera appropriata e senza esacerbare i dolori nella schiena.
  • Costruzione di un programma di esercizi per la stabilità della colonna ed una appropriata mobilità delle anche e delle spalle.
  • Costruzione di una tecnica migliore di camminata e di un programma di camminata giornaliero, che nel primo periodo è un fattore cruciale per la risoluzione dei dolori di schiena.

Perché Atlas ha scelto...