Il riflesso tonico simmetrico del collo (STNR)

Il riflesso tonico simmetrico del collo (STNR)

Insorgenza:4-6 mesi

Integrazione:8-12 mesi

Stimolo:Flessione ed estensione della testa (collo)

Risposta:Con la flessione del collo gli arti superiori si flettono e gli arti inferiori si estendono. Con l’estensione del collo gli arti superiori si estendendono e gli arti inferiori si flettono.

Importanza per il bambino:Il STNR assiste nello sviluppo dei modelli bilaterali di movimento del corpo. Consente al bambino di muoversi contro la forza di gravità e assumere la posizione quadrupede (su tutti e quattro gli arti, tipo cagnolino). Si integra quando il bambino comincia a gattonare e può sollevare i glutei dai talloni senza flettere il collo. E’ integrato quando può dondolarsi avanti e indietro stando sulle mani e sulle ginocchia.

Impatto per lo sviluppo precoce se persiste:Interferisce con l’avanzamento strisciante ad arti alterni. Compromette la dissociazione tra gli arti inferiori. Compromette la transizione dalla posizione quadrupede, a seduto, a quella in ginocchio, a in piedi e viceversa. Se fortemente influenzato dal STNR un bambino non sarà in grado di strisciare; farà dei balzelli tipo coniglietto invece di strisciare/gattonare sul pavimento.

Perché Atlas ha scelto...